Che succede e che succederà al blog

Che succede e che succederà al blog

Questo post si rende doveroso dopo che in tant* mi avete chiesto cosa cacchio stessi facendo invece che scrivere sul blog (per inciso g-r-a-z-i-e, è carino e piacevole sapere che qualcuno nel gelido mondo là fuori ci tiene!).

La verità nuda e cruda è che mi sto occupando dell’Idolo con grande dedizione e qualche problema di gestione esistenziale; tranquille donne all’ascolto, se potete contare su una famiglia vicina avrete comunque la possibilità di crescere vostro figlio e contemporaneamente condurre un’esistenza pressoché normale; qui in Torino io ballo da sola eh no, non come Liv Tyler in mezzo alla campagna senese che ondeggia i suoi gonnelloni nella tiepida aria toscana, ma più in versione madre pazza che annaspa in un oceano di tutine, pannolini, sonagli, tappeti multifunzione e sonnellini polifasici. Comprenderete quindi come garantire una certa regolarità di pubblicazione stava diventando un problema e il blog si stesse lentamente trasformando in un tugurio di post appezzottati nonostante i miei sforzi di buona volontà.

liv-tyler-blog

In genere quello che annuso io non profuma di fiori di campo

Quindi mi sono decisa: no post sbocconcellati a breve termine, sì obiettivi seri a lungo termine. E quindi a chi mi chiede se sto scrivendo per il blog rispondo che sto facendo di più: sto studiando un nuovo layout, sto preparando nuove rubriche, sto scrivendo come una matta, dedicando ogni minuto libero a cercare di migliorare questo spazio a cui sono affezionatissima come fosse una seconda casa, perché voglio che sia la migliore versione possibile di me e la migliore versione possibile per voi che leggete e che con i vostri commenti e il vostro sostegno mi avete fatto capire che mollare sarebbe davvero un peccato grosso così.

Ovviamente sono aperta a qualsiasi consiglio. C’è qualcosa di cui vorreste leggere? C’è qualcosa che suggerite di migliorare? Volete più gossip? Più romance? Una rubrica sul fai da te?  

Per ogni possibile input vi prego di lasciarmi due righe nei commenti (qui o sulla pagina facebook doesn’t matter) o di scrivere a francesca@coriandoliavapore.it. Per intanto mi trovate soprattutto su Instagram  mentre scatto foto a caso dell’universo torinese durante le mie peregrinazioni quotidiane o su Twitter mentre dispenso acidità varie sulle persone che parcheggiano sulle strisce pedonali.

Detto questo.

Auguri a tutti, arrivederci al 2017 e che sia per  che sia per tutt* voi un mese di dicembre ricco di calorie e grassi polinsaturi.

Vi abbraccio forte!

No Comments

Leave a Comment